Piccoli tatuaggi: quali sono i più richiesti?

78
CONDIVIDI

Piccoli tatuaggi? Sono il trend degli ultimi anni. A richiederli sono soprattutto le donne, ma vengono riproposti spesso anche dagli uomini, in quanto sono sinonimo di eleganza e di stile. Di fatto, riescono a risultare appropriati anche nei punti normalmente meno consoni, come l’inguine. Inoltre, sono la soluzione più adatta per coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo dei tattoo, poiché si realizzano in tempi brevi. A ciò va aggiunto il fatto che essendo di dimensioni estremamente ridotte tendono a stufare meno e possono essere facilmente nascosti. Altro aspetto interessante è che se ne possono fare tanti un po’ in tutto il corpo. Ma quali sono i simboli più richiesti? Scopriamolo insieme.

I simboli più richiesti per i tatuaggi piccoli

Stilizzati o realistici, quali sono i tatto di piccole dimensioni più richiesti? Di fatto, non ci sono dei veri e propri limiti: basta trovare un bravo tatuatore, in grado di rendere belli ed espressivi anche i soggetti piccoli come se fossero grandi. Tuttavia, ci sono alcuni simboli estremamente inflazionati. Vediamo quali sono.

Stelle

Le stelle sono tra i tatuaggi piccoli più richiesti. Se ne può rappresentare una singola o una vera e proprie scia. Molto dipende dai gusti personali. Tuttavia, questo simbolo ha da sempre un grande fascino sull’uomo, tant’è che viene riproposto in forma di tatoo fin dall’antichità. A volte, le stelle vengono poste in abbinamento con la luna. Ma in quali parti del corpo è meglio realizzarle? Molte persone le realizzano  in corrispondenza dei polsi, delle caviglie o alla base del collo.

Cuori

I cuori sono tra i tatuaggi più comuni. Possono essere realizzati in bianco e nero o di colore rosso. Inoltre, possono essere resi anche stilizzati, in modo da proporli in maniera alternativa. Di fatto, questi tattoo vengono realizzati un po’ in tutto il corpo. Sono amati dalle donne, ma attirano anche gli uomini.

Piume

I sognatori, di solito, si tatuano una o più piume sulla pelle. Si tratta, infatti, di un simbolo che fa sognare e che richiama la leggerezza. Di fatto, questo tattoo diventa un vero e proprio portafortuna. Non a caso l’acchiappa sogni è fatto in parte da piume.

Scritte e iniziali

Anche le iniziali e le scritte vengono spesso realizzate di piccole dimensioni. Del resto, a volte per esprimere un concetto basta una parola o una sola lettera. Si tratta di una forma di tatto estremamente personale, anche perché spesso fa riferimento a persone care. Nella maggior parte dei casi per i termini viene scomodata la lingua inglese, ma non mancano i richiami al latino, all’arabo ed persino al sanscrito.

Le parti del corpo più inflazionate per i piccoli tatuaggi

Come ricordato poco sopra, spesso i piccoli tatuaggi vengono realizzati a livello delle caviglie, dei polsi, nonché alla base del collo.  Tuttavia, sono l’ideale anche per le dita, poiché riescono ad impreziosire le mani. Alcuni uomini si tatuano la fede, così da non dover portare l’anello vero e proprio. Un’altra zona del corpo molto quotata sono le braccia e la pancia. Tuttavia, se ne possono trovare anche a livello della schiena.

Potrebbero interessarti anche:

Tatuaggio cuore: inflazionato, ma ricco di significati

Tatuaggi caviglia: alcuni consigli pratici e di stile

Loading...