Noemi Durini fidanzato: chi è e che cosa ha fatto?

60
CONDIVIDI

Noemi Durini fidanzato? Ripercorriamo la storia di uno dei femminicidi più efferati che si siano mai consumati nel Bel Paese. La sedicenne Noemi Durini è stata uccisa a sassate dal fidanzato reo confesso, la mattina del 3 settembre 2017. I motivi che hanno portato ala morte della giovane non sono ancora chiari. Di fatto, quello di Lucio Marzo sembra un gesto insensato. Noemi all’epoca dell’omicidio stava frequentando l’istituto superiore di Specchia, un piccolo paese posto a circa quaranta minuti da Lecce.

La famiglia l’ha sempre descritta come una ragazza normale, ma con un’incredibile personalità. La sorella ha dichiarato che faceva sempre quello che voleva e che era inarrestabile, ma al contempo anche generosa e molto affettuosa. Dunque, una di quelle persone a cui non è possibile resistere. Al contrario Lucio ha sempre avuto un temperamento collerico ed impulsivo. Noemi è stato il suo primo amore.

Tra i due dopo poco tempo si è instaurato un rapporto morboso, di quelli che possono solo finire male. La famiglia di lei ha sempre cercato di farli lasciare e sembra che poco prima dell’omicidio Noemi fosse indirizzata verso questa strada, ma Lucio non voleva sentirne parlare. Non poteva accettare di stare senza Noemi, la ragazza di cui era innamorato. Nei 12 mesi che hanno preceduto la morte della 16enne, Lucio è stato sottoposto a dei trattamenti sanitari obbligatori.

La vicenda: cosa è accaduto la mattina del 3 settembre 2017?

Nonostante la situazione instabile i due ragazzi hanno continuato a vedersi. Le famiglie si sono fatte la guerra a vicenda attraverso con una serie di denunce. Tuttavia, nelle sedi preposte nessuno è riuscito a prendere dei provvedimenti concreti per tutelare entrambi i ragazzi. Infatti, l’11 agosto 2017, ovvero un mese prima che il corpo della giovane fosse tirato su da un pozzo, la ragazza scriveva su Facebook: “Fidanzamento ufficiale“. Dunque, i due erano ancora legati.

Tra i commenti visibili però è emerso anche quello del padre di Lucio, che è risultato particolarmente inquietante. Infatti, ha scritto: “Un cancro“. Secondo le ricostruzioni i due ragazzi hanno deciso di incontrarsi sabato 3 settembre, la mattina presto. Lucio aveva a disposizione l’auto della madre, anche se ancora minorenne. Dopo qualche ora i genitori della giovane ne hanno denunciato la scomparsa, nella speranza che si trattasse di una ragazzata. Tuttavia, il presentimento che Lucio fosse coinvolto si è trasformato fin da subito in una certezza.

Fino a quando il padre di Noemi, stravolto dal dolore, non ha deciso di dargli un pugno. Di risposta il ragazzo è uscito dal bar ed ha sfasciato parte della macchina dell’uomo. La situazione in poco è diventata sempre più tesa e dopo pochi giorni è stata formulata contro Lucio l’accusa di omicidio, anche senza il ritrovamento del cadavere. Il ragazzo da principio non ha voluto confessare, ma poi è crollato. Lo stesso comportamento lo hanno avuto i suoi genitori: prima si sono dimostrati sorpresi, ma poi hanno ammesso di sapere da tempo che la giovane era morta per mano del figlio.

Noemi Durini fidanzato: un caso mediatico

Il caso della morte di Noemi Durini è diventato in breve tempo mediatico, tanto che a parlarne non stati solo i telegiornali, ma anche diversi talk show, come Pomeriggio Cinque, dove la madre di Lucio ha letto in diretta il biglietto che il figlio le ha fatto recapitare dopo l’arresto. Ma che cosa c’era scritto? “Quello che ho fatto è stato per l’amore che provo per voi. Noemi voleva che io vi uccidessi per potere avermi con sé. Sono un fallito e mi faccio schifo. Ti voglio bene papà e mamma“.

Infatti, il ragazzo ha raccontato ai giudici che la ragazza voleva sterminare la sua famiglia. Lui l’avrebbe uccisa per impedirglielo con un coltello portato dalla stessa Noemi. Lucio non ha mai mostrato segni di pentimento per quanto accaduto. Il 7 giugno 2019 è stata confermata la condanna emessa in primo grado a 18 anni ed 8 mesi che il giovane dovrà scontare per aver ucciso a sangue freddo la ragazza che tanto decantava di amare.

Potrebbero interessarti anche:

Trevor Engelson: scopri di più sull’ex marito di Meghan Markle

Kim Kardashian Lupus: ecco cosa è successo!

Loading...