Mac cosmetics: il brand più amato dai makeup artist

16

A tutte le donne sarà capitato almeno una volta nella vita di sentir nominare il noto brand  di makeup Mac Cosmetics. Ma quando ha avuto origine? E quali sono le menti geniali che lo hanno partorito? Andiamo con ordine. Tutto è nato nel 1984, al 233 di Carlton  Street a Toronto, grazie all’opera di  Frank Toskan, un importante makeup artist e fotografo, e di Frank Angelo, il proprietario di un conosciuto hair salon.

Questi due interessanti personaggi hanno deciso di imbarcarsi in questa avventura, al fine di fornire ai truccatori professionisti i migliori strumenti possibili per effettuare al meglio il loro lavoro. Fin da subito, quindi, sono stati proposti prodotti di elevata qualità, ma anche innovativi. Non a caso la prima collezione ha riscontrato subito un grande successo.

Di fatto, a partire dal 1986 la MAC Spice Lip Pencil è diventata fondamentale nel mondo della moda e dello spettacolo. La stessa cosa si è verificata con  il MAC Russian Red Matte Lipstick, che è stato indossato da tutte le star, diventando intramontabile. Nel 1991 è stato aperto il primo negozio statunitense, precisamente nella città che non dorme mai, New York. E da quel momento è stato un vero e proprio crescendo.

Grande successo, ma anche iniziative benefiche

Sicuramente, a determinare il successo del noto marchio di cosmetici è la qualità dei prodotti distribuiti. Infatti, vengono scelti dai più grandi makeup artist del momento, ma anche dalle persone comuni che vogliono distinguersi. Tuttavia, molto è dovuto anche ai truccatori professionisti, che si possono trovare nei diversi punti vendita marcati Mac Cosmetics, ai quali viene insegnato un valore assoluto e fondamentale: celebrare la bellezza che è in ciascuno di noi.

Si tratta di una vera e propria filosofia, che è stata riassunta in una breve, ma significativa frase, che è diventata il motto del brand: “All Ages, All Races, All Sexes“, che vuol dire “Tutte le età, Tutte le etnie, Tutti i sessi”. Di fatto, si tratta di una vera e propria dichiarazione d’amore all’intera umanità, come hanno dimostrato in numerosi progetti portati avanti dalla Mac Cosmetics nel corso degli anni.

Uno dei più importanti risale al 1994: la MAC AIDS Fund, che oggi sostiene numerosi programmi, che hanno come intento di combattere l’AIDS nel mondo. Da qui, infatti, è partita l’importante raccolta fondi relativa al rossetto Viva Glam, a cui hanno preso parte negli anni diverse celebrities. Vuoi qualche esempio? Lady Gaga, Rihanna, Pamela Anderson e Ariana Grande.

Il sodalizio tra Mac Cosmetics ed il mondo della moda

MAC Cosmetics, anche grazie alle sue numerose iniziative benefiche, ha iniziato a dialogare con il mondo, attraverso i social. Lo si ritrova, infatti, su Facebook, Instagram, Twitter, YouTube e così via. Tuttavia, è riuscito anche a farsi spazio nel mondo della moda. Nel 1995, infatti, è stato utilizzato dai makeup artist durante a Fashion Week della Grande Mela. Un sodalizio che si è intensificato con gli anni, come dimostra il fatto che questo importante brand sia attualmente presente in ben 34 settimane della moda.

Potrebbero interessarti anche:

Tende Ikea: per donare un tocco di stile a tutti gli ambienti di casa

Tutto su Alexander McQueen: il designer scomparso troppo presto

Loading...