Giada Curti: stilista, sognatrice e paladina dei diritti delle donne

40
CONDIVIDI

Da diversi anni si sente parlare spesso di Giada Curti, ma chi è? Ѐ una delle esponenti del Made in Italy nel mondo, che ha raggiunto grandi successi nel campo della moda grazie al duro lavoro ed alla passione tramandatale dalla nonna. Infatti, tutto ha avuto inizio con la ava Eva, titolare di un prestigioso atelier di Frosinone.

Ma tutto ha trovato compimento grazie all’uomo della sua vita, Antonio Curti, importante imprenditore del settore e discendente di una nota famiglia di sarti. Ciò che colpisce maggiormente di questa stilista, non è solo la capacità di aver saputo portare avanti e realizzare i propri sogni di bambina, ma anche di averli saputi trasformare in un lavoro di successo, declamato a livello internazionale.

Del resto, propone creazioni che ogni donna vorrebbe indossare, poiché in grado di trasmettere eleganza e sofisticatezza. Dopotutto, la cura del dettaglio è maniacale ed i materiali scelti sono prestigiosi, tant’è che indossare una creazione di questa importante designer è come prendere parte ad un piccolo capolavoro.

Dall’atelier di Frosinone alle passerelle internazionali

La stilista italiana Giada Curti ha cominciato ad affermarsi intorno al 2010, prendendo parte alla Alta Roma Alta Moda. In poco tempo le sue creazioni hanno calcato le passerelle più importanti del mondo, come Los Angeles, Cannes, Taormina e Venezia. Inoltre, ha saputo attrarre anche il mercato arabo, diventando una delle designer più apprezzate e richieste a Dubai.

Molti degli abiti di Giada sono apparsi anche in importanti pellicole e serie tv. Il suo intento è quello di continuare a ricercare la bellezza, in modo da rendere ogni abito unico e speciale. Le creazioni che propone sono lo specchio di una donna forte che non si ferma di fronte alle difficoltà e che, nonostante sia diventata grande, non ha perso la capacità di sognare, che è tipica dei bambini.

L’attenzione di Giada Curti per le tematiche sociali

Bella, brava, motivata ed impegnata nel sociale. Questa è Giada Curti, la stilista italiana che è riuscita ad affermarsi in tutto il mondo. Ѐ particolarmente interessata a salvaguardare l’universo femminile. Infatti, tra le tante proposte emerge la creazione dell’abito anti-stalking. Inoltre, fa parte di  numerosi comitati di importanti Onlus, che si adoperano per tutelare i diritti delle donne e dei bambini, che troppe volte vengono calpestati.

Negli anni ha assunto anche il ruolo di madrina e di sponsor in eventi ad elevato impatto socio-culturale. Del resto, si tratta di una designer forte e che ama la vita, come dimostrano le sue incredibili creazioni, destinate a lasciare il segno già dal primo sguardo. Ma che cosa avrà in serbo il futuro per Giada Curti? Di certo, non ci è dato saperlo. Tuttavia, sembra evidente che sarà ricco di sorprese.

Del resto, questa incredibile ragazza di provincia in poco tempo ha raggiunto risultati eccezionali, che solo pochi stilisti riescono ad ottenere nell’arco di un’intera vita. Non resta, quindi, che rimanere in attesa e godere delle meravigliose creazioni frutto dell’estro e dei sogni di questa eccezionale stilista che rappresenta al meglio il Made in Italy nel mondo.

Potrebbe interessarti anche:
Stella McCartney: la stilista figlia d’arte che si batte per la moda green

Loading...