Fasce per capelli, foulard, cerchietti e turbanti: accessori cool per l’estate

36

Una tendenza un po’ vecchia Hollywood, ma che ritorna sempre di moda durante il periodo estivo, prevede di indossare fasce per i capelli, foulard, cerchietti o turbanti. Ma come avvalersi al meglio di questi incredibili accessori di hair beauty? Sembra semplice, ma se si agisce in maniera casuale, si rischia di ottenere un effetto poco piacevole.

Dunque, è necessario avere un po’ di pazienza e posizionare questi elementi al meglio. Questi accessori stanno bene a tutte, anche se la forma del viso può avere una certa influenza sulla scelta. Infatti, chi ha il viso piccolo e tondo dovrebbe preferire soluzioni sottili, in modo tale che non prendano il sopravvento.

In caso di viso lungo, invece, è meglio puntare a fasce spesse, in grado di addolcire il volto, rendendolo più tondo. Anche la lunghezza della chioma è determinante: i capelli corti richiedono fasce e cerchietti sottili, anche se bisogna dire che il turbante può risultare un vero e proprio tocco di classe. I capelli lunghi, invece, garantiscono maggiore libertà.

Gli abbinamenti possibili in base al taglio di capelli

Come già anticipato poco sopra, le fasce, i cerchietti, i turbanti ed i foulard vanno bene con qualunque tipo di chioma. Tuttavia, vediamo nello specifico quali sono gli abbinamenti più trendy del momento, da copiare subito.

Capelli corti

Chi ha i capelli molto corti o almeno sopra alle spalle, può sbizzarrirsi con una serie infinita di look, che si possono ottenere semplicemente cambiando una fascia od un cerchietto. La cosa migliore è puntare alla presenza di elementi metallici od a piccoli dettagli luminosi, così da far risplendere il viso. Le soluzioni scelte possono essere indossate perfettamente dritte o leggermente spostate in avanti, in modo da creare un po’ di volume in corrispondenza della parte superiore della testa. In questo modo un taglio sbarazzino e maschile come il pixie cut può diventare super chic.

Capelli lunghi

Maggiore libertà si ha con i capelli lunghi, che permettono di indossare tutto senza particolari limitazioni. Volete distinguervi ed essere alla moda? Allora, utilizzate le fascette sottili come delle coroncine. In questo caso le più indicate sono le fasce elastiche, che attualmente sono disponibili in tantissime versioni. Se avete paura di apparire troppo bon ton, potete scegliere versioni impreziosite da borchiette o da decorazioni strong. In alternativa è possibile tirare indietro i capelli, cotonando la parte superiore posta immediatamente oltre l’accessorio. Questo è il modo più semplice per ottenere un look sofisticato, ma di grande effetto, soprattutto se in abbinamento vengono riproposti occhi allungati dall’eyeliner e labbra infuocate.

Capelli raccolti

Molto trendy sono le fasce, i foulard ed i cerchietti abbinati ai capelli raccolti, soprattutto con chignon morbidi. Si tratta di un look sofisticato, ma che non deve essere per forza elegante, ma anche sportivo o casual. In questo caso, è bene ricercare anche l’effetto pin-up, che si ottiene semplicemente legando un foulard in corrispondenza della nuca.

Fasce e cerchietti alternativi: basta utilizzare i capelli!

fascia per capelli come si mettePer finire, è bene sottolineare che il modo migliore per stupire è realizzare delle fasce o dei cerchietti direttamente con i capelli. Come fare? Basta creare delle trecce più o meno sottili, a seconda dei gusti, e portarle sopra la testa. Le più esperte possono anche pensare di optare per delle trecce alla francese, che raccolgono man mano i capelli, così da avere un look molto fresco ed alla moda.

Potrebbe interessarti anche:

Parrucche capelli veri o sintetici? Guida pratica all’acquisto