Le caratteristiche peculiari del trucco Anni ’20 e gli errori da evitare per un make-up perfetto

447
trucco anni 20

Nel design come nella moda, anche nel mondo del make-up il vintage è tornato a far sentire la propria influenza.

In particolare, il trucco Anni ‘20, dove la fanno da padrona le sopracciglia arcuate, è uno degli stili più ricercati per passare una serata dal tocco retrò, magari ballando un charleston in compagnia del vostro Rodolfo Valentino.

Ma andiamo a vedere quali sono le caratteristiche di questo tipo di make-up e quali errori bisogna evitare nella sua realizzazione.

Quali sono le caratteristiche principali di un buon trucco Anni ‘20

Il trucco Anni ’20 si caratterizza in primo luogo per delle sopracciglia ben rasate e disegnate ad arco; questa forma serve per creare un’espressione un po’ malinconica sul viso, tipica delle dive del cinema di quei tempi.

Restando nella zona degli occhi, questa doveva essere ben marcata e contornata, sempre per dare risalto all’espressività del volto; ecco quindi che uno Smoky Eyes – ossia un trucco basato su mascara, ombretto scuro e matita – è una soluzione ideale per caricare lo sguardo di un’intensità seducente.

Per ciò che riguarda invece le labbra, anche se di norma lo Smoky Eyes non va molto d’accordo coi colori intensi, potete applicare un rossetto di una tonalità di rosso anche molto acceso.

Infine la zona degli zigomi va ammorbidita con una piccolissima quantità di blush dai toni chiari, in modo tale da lasciare il più naturale possibile il colore dell’incarnato.

Come trattare le sopracciglia per un perfetto trucco in stile Anni ‘20

Come abbiamo già avuto modo di anticipare, il punto di forza di un buon trucco Anni ’20 è il trattamento delle sopracciglia: infatti per dare intensità ed espressività allo sguardo occorre rasarle accuratamente e far e in modo che percorrano un arco perfetto.

Altra caratteristica delle sopracciglia in stile Anni ’20 è la loro sottigliezza; ecco perciò che sfoltirle a dovere è una buona prassi per andare ad ottenere come risultato quell’aspetto arcuato che conferisce quel tocco di malinconia agli occhi.

Se non avete però tempo di andare da un’estetista o di sfoltirvi da sole le sopracciglia potete utilizzare una semplice colla per bambini, andando ad appiattirle con l’aiuto di un pennellino a punta piatta, come quello che si usa per dipingere.

Una volta stesa la piccola quantità di colla, questa andrà asciugata con un phon, per poi essere coperta da fondotinta e cipria.

Quali errori vanno evitati per non compromettere il risultato del make-up?

Per ottenere un perfetto trucco Anni ‘20 dovrete innanzitutto evitare colori accesi a livello di fondotinta, mattie e ombretti: infatti la caratteristica di questo make-up è la naturalezza e il pallore dell’incarnato, che andrebbe compromesso qualora applicaste prodotti dai toni molto forti.

Per quanto riguarda poi le labbra, va benissimo l’utilizzo del rossetto rosso acceso, ma evitate assolutamente di applicare gloss, glitter, oppure rossetti dalla finitura lucida: infatti l’effetto globale sarebbe rovinato dall’eccessiva brillantezza delle labbra.

Infine evitate di avere sopracciglia troppo spesse e folte: infatti anche applicando uno strato di colla, se la quantità di ciglia è eccessiva non riuscirete a ottenere l’effetto sottile e arcuato tipico del trucco Anni ‘20.

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Fanatica.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.