Come trovare le scarpe da sposa ideali?

141
scarpe da sposa
CONDIVIDI

La scarpe da sposa, al contrario di quello che pensano molte donne, sono una parte importante dell’outfit di nozze, in quanto contribuiscono a rendere l’insieme equilibrato e raffinato. Scegliere un paio di calzature sbagliare potrebbe portare ad un vero e proprio disastro. Quindi, che fare? Non bisogna disperare, in quanto bastano pochi e semplici consigli per attuare una scelta adeguata e soddisfacente. Scopriamo insieme quali sono.

Comodità, materiale e costo

L’estetica è importante, ma deve passare in secondo piano rispetto alla comodità. Del resto, quello delle nozze, è un giorno speciale, e non deve essere rovinato dal mal di piedi. Non vuoi dover rinunciare ai tacchi alti? Non ti preoccupare! Il segreto sta nel non sbagliare l’altezza. Infatti, non c’è niente di peggio di una sposa che trascina i piedi, perché sente troppo male.

Non bisogna dimenticare, poi, che secondo il Galateo, la sposa non dovrebbe mai indossare calzature eccessivamente alte, in quanto poco raffinate. Dunque, è meglio rimanere nel mezzo, ovvero evitare le ballerine, ma anche il tacco 12. Altro aspetto importante da considerare il materiale. Sicuramente, molto ambito è il satin, ma può rivelarsi una scelta non azzeccata, soprattutto se la celebrazione o il ricevimento si tengono in giardino.

Inoltre, non bisogna dimenticare di considerare la stagione, in modo da non avere troppo freddo o troppo caldo. Per trovare le scarpe da sposa ideali, però, bisogna valutare anche il prezzo, soprattutto se si ha un budget limitato. La cosa migliore è acquistare online, così da poter usufruire di sconti ed offerte vantaggiose, che permettono di risparmiare.

Luogo del ricevimento ed il tema delle nozze

Oltre a quanto appena elencato, è necessario valutare anche la location del ricevimento. Infatti, chi opta per i festeggiamenti all’aperto non può scegliere un tacco a spillo, in quanto potrebbe rendere difficile gli spostamenti. In questo caso, quindi, che fare? Basta scegliere scarpe basse e comode, ma senza rinunciare allo stile (applicazioni, decorazioni, strass, ecc.).

Importante da considerare è anche il colore. Sicuramente, se devi camminare su un prato, il bianco non va bene: meglio colori pastello o tonalità scure o sgargianti. Il ricevimento è al chiuso? Allora, non ci sono limitazioni: tutto è consentito. Hai scelto un tema per il matrimonio? Allora, anche l’abito e le scarpe devono rispettarlo! Può sembrare un consiglio banale, ma non c’è nulla di peggio che vedere una sposa in un contesto non adeguato a metterne in risalto la bellezza in uno dei giorni più belli della sua vita.

Altri consigli importanti relativi alle scarpe da sposa

1) Come abbinare in maniera adeguata le scarpe all’abito?

É fondamentale conoscere le proporzioni dell’abito, in modo da creare un outfit equilibrato. Chi opta per il lungo, inoltre, non deve fare l’errore di trascurare la scelta della scarpa, con la scusa che rimarrà coperta, in quanto, anche senza accorgersene le occasioni in cui la gonna verrà sollevata saranno certamente tante. In caso di abito corto, il tacco è certamente d’obbligo, come le decorazioni. Tuttavia, non bisogna strafare, soprattutto se il vestito è composto da pizzo, balze e quant’altro.

scarpe da sposa basse

2) Quando acquistare le scarpe?

Esattamente come il vestito, anche le scarpe da sposa devono essere acquistate con un certo anticipo, in modo da evitare intoppi. Di norma, si consiglia di poter disporre della calzatura giusta almeno 4 mesi prima del matrimonio, in modo da poter fare le prove necessarie ed abituarsi a potarla al meglio.

3) Quali sono gli accorgimenti necessari?

Anche se le scarpe scelte sono chiuse, è bene provvedere ad una pedicure pre-matrimonio, così da risultare ordinata. Tuttavia, è importante che lo smalto non sia troppo vistoso.

Potrebbero interessarti anche:

Sculture di ghiaccio: come rendere unico il tuo matrimonio

Abiti da sposa economici: tutti i consigli per un matrimonio low cost da favola

Loading...