Le regole per avere un sorriso smagliante e sano

81
CONDIVIDI

Il sorriso gioca un ruolo fondamentale nella vita delle persone, in quanto è il veicolo per eccellenza delle emozioni. Numerose ricerche dimostrano che una bocca sana attira più di qualunque altra caratteristica fisica. Di fatto, è ciò che rende più attraente una persona, permettendole di abbattere le barriere nei rapporti interpersonali e di favorire quelli lavorativi.

Dunque, ne consegue che prendersi cura dei denti e delle labbra è fondamentale. Ma quali sono le regole da seguire per riuscire al meglio in tale impresa? Per quanto riguarda le labbra, che sono la meravigliosa cornice del sorriso, è consigliabile effettuare un peeling almeno una volta ogni 7 giorni. Nei negozi di cosmetici è possibile trovare prodotti appositi pronti all’uso.

Tuttavia, per chi vuole avere la certezza di utilizzare solo ingredienti naturali, è possibile preparare un’efficace mistura anche a casa. Di fatto, basta mescolare insieme miele, farina di mandorle e yogurt ed effettuare un leggero massaggio. In questo modo le labbra diventeranno morbide e vellutate. Una buona abitudine è quella di utilizzare con regolarità il burro di karitè, che consente di proteggere e nutrire in profondità.

L’importanza dell’igiene orale domestica e professionale

Per avere un sorriso smagliante fondamentale è l’igiene orale quotidiana. In generale, è bene lavare i denti dopo ogni pasto e la sera prima di coricarsi. Determinante è la scelta dello spazzolino, poiché è lo strumento che permette di rimuovere al meglio i residui di cibo e di impedire la formazione del tartaro.

Il più diffuso è quello manuale, anche se bisogna dire che negli ultimi anni sta prendendo piede anche lo spazzolino elettrico, poiché assicura una pulizia profonda anche nei punti più difficili da raggiungere. L’importante è attuare una scelta oculata, tendendo conto delle diverse proposte messe a disposizione dal mercato.

Del resto, esistono prodotti all’avanguardia, che assicurano prestazioni superiori, poiché frutto di accurati studi effettuati dalle aziende che hanno maggiormente a cuore la salute dei consumatori. É il caso di Philips, che propone spazzolini elettrici sonici, in grado di generare microbolle che penetrano negli spazi interdentali ed agiscono in corrispondenza delle gengive in maniera delicata, per un’eccezionale rimozione della placca.

Per evitare la formazione delle carie, però, è importante utilizzare con regolarità anche il filo interdentale e sottoporsi almeno una volta all’anno ad un’igiene orale di tipo professionale, che viene attuata dal dentista o dall’igienista dentale. Solo in questo modo, infatti, è possibile avere la certezza di godere di una bocca perfettamente sana.

Sbiancamento dentale per denti bianchi e brillanti

Curare l’igiene orale è importante per avere un sorriso perfetto, ma può non bastare. Infatti, è fondamentale avere denti il più possibile bianchi. Molte persone non sanno che alcuni alimenti tendono a generare macchie a livello delle arcate dentali, come il vino rosso, la liquirizia, il caffè, il tè ed il succo di mirtillo.

Inoltre, è importante sottolineare che la nicotina produce un antiestetico effetto di ingiallimento, che non è possibile eliminare con il semplice spazzolamento dei denti. In farmacia e nelle profumerie è possibile trovare dei kit per sbiancare i denti a casa. Tuttavia, si tratta di soluzioni pressoché inefficaci e che portano a risultati poco soddisfacenti. La cosa migliore è chiedere consiglio al proprio dentista e sottoporsi ad una seduta di sbiancamento dentale professionale.

Post in collaborazione con Philips

Loading...