Glucosamina e Condroitina: sostanze vitali per il funzionamento delle nostre articolazioni, scopriamole insieme

174
CONDIVIDI

Le cartilagini sono i tessuti connettivi fondamentali del nostro organismo, grazie alle quali funzionano le nostre articolazioni con cui riusciamo a compiere movimenti e spostamenti. Con l’avanzare dell’età , purtroppo, la funzionalità delle nostre articolazioni tende a diminuire, e nei casi di patologie quali l’artrosi e l’artrite, i danni alle ossa e alle cartilagini peggiorano progressivamente la vita di chi ne soffre, causando dolori e affaticamento spesso cronici.

La Glucosamina e la Condroitina sono sostanze naturali che si trovano nei tessuti connettivi del corpo umano, vale a dire nelle cartilagini ossee, e la loro presenza è necessaria proprio al corretto funzionamento delle articolazioni .

Aumentare i livelli di Glucosamina e Condroitina

Livelli ottimali di queste due sostanze sono dunque legati alla salute e al mantenimento della funzionalità nel tempo delle articolazioni, sempre più a rischio con l’avanzare dell’età.

Aumentare i livelli di Glucosamina e Condroitina permette di agevolare le funzionalità delle cartilagini aiutandole a trattenere più a lungo l’umidità ,così da preservarle dai danni dell’usura del tempo e dal progredire dell’artrosi. C’è la possibilità tuttavia di implementare i livelli di queste due sostanze tramite l’uso di specifici integratori alimentari di Glucusamina e Condroitina

Ma dove trovare delle sostanze biologiche così preziose integrabili, con l’alimentazione, nella nostra dieta di tutti i giorni? E’ nel mondo negli animali marini che troveremo la risposta. La Glucosamina , infatti, è estratta dai tessuti di alcuni crostacei, quali aragoste, gamberi o granchi, più precisamente dal carapace (la corazza esterna). Più in dettaglio, possiamo distinguere la Glucosamina in Glucosamina solfato e Glucosamina Cloridrato. La seconda , rispetto alla prima, ha la caratteristica di avere un assorbimento maggiore a parità di dosaggi.La Condroitina invece viene estratta dalla cartilagine di squali e razze e di altri animali marini e terrestri.

Garantiscono davvero risultati?

Glucosamina e Condroitina contribuiscono a sostenere la salute della cartilagine, permettendo di preservarne l’elasticità e la resistenza, caratteristiche fondamentali per garantire movimenti articolari fluidi e sani.

Come assumere Glucosamina e Condroitina

Le quantità raccomandate di Glucosamina e Condroitina vanno accuratamente stabilite a seguito di accertamenti medici e nutrizionali, a partire dalla considerazione della condizione clinica generale.Gli integratori alimentari naturali di Glucosamina e Condroitina attualmente in commercio contengono entrambe le sostanze ad alta concentrazione, distribuite in compresse, così da garantire un apporto notevole di entrambe alla cartilagine, in totale sicurezza , eccezion fatta per sporadici e blandi effetti collaterali a carico dell’apparato digerente (come diarrea o stitichezza). In caso di ulteriori patologie, allergie o gravidanza, va consultato necessariamente un medico prima di assumere Glucosamina e Condroitina.
E’ sempre sconsigliato assumere integratori alimentari di qualsiasi tipo, così come quelli per dimagrire o i cosiddetti “superfood”, senza aver consultato prima il proprio medico di famiglia e/o un nutrizionista.


Loading...