Come capire se piaci ad un ragazzo: i segnali da codificare

218
CONDIVIDI

Riuscire a cogliere se gli piaci o se prova qualcosa per te, nella maggior parte dei casi, non è semplice. Ecco, quindi, come capire se piaci ad un ragazzo.

I 5 consigli per non sbagliare

1.Con te ha un comportamento diverso

Provi qualcosa per un ragazzo, ma non sia se lui ricambia? Allora, valuta il suo modo di fare. Con te si comporta in maniera differente? In questo caso è probabile che sia interessato. Vuoi un esempio? Lavorate insieme: con i colleghi mantiene un atteggiamento distaccato e professionale, mentre con te è sempre carino, gentile e disponibile.

2.Tenta un approccio anche se è impacciato

Quando si avvicina a te è sempre un po’ impacciato? Con tutta probabilità gli piaci. Molti uomini, se sono interessati ad una donna, la prendono in giro in modo bonario, così da vincere la timidezza ed avere un approccio con lei. Ti propone di fare qualcosa insieme ridendo? Si tratta certamente di un tentativo di invitarti fuori: coglilo al volo senza fare troppe domande!

3.Leggi il linguaggio del corpo

Per capire se è interessato a te puoi leggere i segnali del corpo. La cosa migliore è osservarlo quando vi trovate insieme ad altre persone. La scienza, infatti, ha provato che, inconsciamente, quando si è attratti da una persona si tende a muovere mani, piedi, braccia e gambe verso di essa.

4.Le mosse da evitare

Spesso le ragazze per sapere se piacciono ad un ragazzo decidono di parlare con i suoi amici. Niente di più sbagliato! Come mai? Semplicemente perché gli uomini non si dicono tutto, a differenza delle donne, che con le amiche sono un libro aperto, soprattutto per quanto riguarda le questioni amorose. Il rischio è quello di ottenere informazioni errate ed incomplete, che potrebbero portare a delle supposizioni non giuste. Di fatto, c’è un’unica cosa certa: glielo andranno a riferire sicuramente, creando un certo imbarazzo.

5.Mantiene le promesse

Un segnale importante per capire se piaci ad un ragazzo e che non deve essere sottovalutato, è se mantiene le promesse fatte. Ad esempio, ti ha promesso di venire a correre con te sabato? Se venerdì si fa sentire per organizzare il tutto, vuol dire che non è uno che parla a vanvera, ma è certamente un ragazzo affidabile.

Come capire se piaci ad un ragazzo: se lui è timido

Quando un ragazzo è timido leggere i segnali può essere ancora più complicato. Ecco, quindi, qualche consiglio per non sbagliare.

Gli uomini che devono fare i conti con la timidezza non tentano un approccio diretto, ma cercano prima di avere un appoggio. Cosa vuol dire esattamente? Semplicemente che tentano in primis di farsi conoscere dalle amiche della ragazza verso cui provano un interesse. Del resto, non bisogna dimenticare che le donne danno molta importanza al parere delle proprie  importante amiche. Un altro segnale è il sorriso.

Di solito, infatti, i ragazzi timidi, per tentare un approccio sfoderano un sorriso smagliante. Inoltre, può essere significativo anche il cambio del look. Non bisogna dimenticare, infatti, che i ragazzi sono esattamente come le ragazze per certi versi. Quando esce in vostra compagnia è sempre curato? Allora è cotto a puntino! La cosa migliore in tutti questi casi è fargli capire che i suoi sforzi non sono vani e che ricambiate il suo interesse.

Potrebbero interessarti anche:

Come capire se piaci ad una ragazza: i segnali dell’universo femminile

Come riconquistare un ex: consigli pratici

Loading...