Regole di stile: quando è opportuno indossare un vestito lungo

309
CONDIVIDI

Nell’immaginario comune, l’abito lungo deve essere indossato unicamente in caso di eventi speciali e rigorosamente serali. Tale regola poteva andare bene in passato, quando il vestito lungo era sinonimo di cene di gala e di eventi montani notturni, ma con il passare del tempo le cose sono cambiate, tant’è che è possibile riproporre i maxi abiti anche di giorno ed anche in circostanze meno formali.

Un bel vantaggio, in quanto gli abiti lunghi si indossano in un attimo, sono estremamente leggeri e vanno bene in qualunque stagione. Inoltre, si adattano a differenti stili e permettono di nascondere fastidiosi difetti, come peli superflui e gambe non troppo atletiche. Ma come fare ad indossare questi capi in maniera intelligente e con gusto? É sufficiente seguire alcuni semplici consigli. Ecco, quindi, tutte le occasioni in cui è possibile vestire in lungo e come farlo al meglio.

Abito lungo di giorno per ufficio e tempo libero

Gli abiti lunghi possono essere indossati anche per andare in ufficio. L’importante è sapere quali scegliere e come abbinarli al meglio. L’ideale è scegliere maxi dress a stampa o con fantasie ricercate, oppure puntare a dei chamisier o wrap dress a tinta unita. Per un look più formale sono perfetti gli stivaletti con il tacco ed un blazer, mentre per chi è alla ricerca di un outfit casual friday ottime sono le ballerine e la giacca di pelle.

Da evitare, invece, in ufficio è l’abbinamento con le pumps stiletto. Se amate le scarpe eleganti, da provare sono le slingback kitten heel. Tuttavia, l’abito lungo è indicato anche per il tempo libero. In questo caso è possibile sbizzarrirsi. Tuttavia, è bene che sia fresco e pratico e in una tinta accesa, a righe o a stampe multicolor. Da abbinare vanno bene le sneakers e la giacca in denim. E la borsa? Rigorosamente a tracolla.

Abito lungo per cerimonie e matrimoni

I vestiti da cerimonia lunghi sono l’ideale per i matrimoni serali o per quelli celebrati sulla spiaggia, per serate di gala e per eventi mondani notturni. In questi casi è bene scegliere tessuti preziosi, come la seta o il pizzo. Per quanto riguarda il colore è meglio optare per tinte statement, come il blu notte, il verde smeraldo, il nero o il rosso fuoco. Devi presenziare ad un evento davvero speciale? Allora, è consigliabile un abito lungo con scollo profondo o ampio spacco. Se, invece, siete invitate ad un matrimonio, ideali sono i colori pastello, mentre in caso di nozze in riva al mare può andare bene anche un capo floreale dalle tinte chiare.

Abito lungo per uscite serali

Le occasioni ideali per indossare l’abito lungo di sera sono tante: un aperitivo con le amiche, un appuntamento galante o una cena in un locale speciale. Cosa c’è di meglio in questi casi che puntare su un modello sexy, ma raffinato ed elegante? Un vestito lungo tinta unita nero, blu, porpora o rosso è l’ideale. Per non apparire too much, basta aggiungere una giacca di pelle nera o un soprabito ricercato, ma non pretenzioso. Vuoi sapere quali sono i modelli ideali? I vestiti a sottoveste, dotati di trasparenze e di maniche lunghe. Ai piedi, invece, sono d’obbligo i sandali con il tacco, mentre a mano è bene tenere una pochette.

Abito lungo per il mare

L’abito lungo è un must per l’estate, ma soprattutto per le vacanze al mare. Perfetti sono i modelli floreali, in sangallo, in crochet e gli abiti boho. Tuttavia, indicate sono anche le stampe retro ed i vestiti lunghi bianchi, che mettono in risalto l’abbronzatura. Per completare il tutto è sufficiente una borsa in rafia, gioielli etnici ed un paio di espadrillas o di sandali flat.


Loading...