Ad ogni silhouette il suo abito: i trucchi per essere sempre perfette

181

Ogni donna è dotata di un proprio fisico particolare che, per essere valorizzato al meglio, necessita di vestiti specifici caratterizzati da tagli differenti. Pensare che un abito possa stare bene a tutte, semplicemente variando la taglia, è una vera e propria utopia. Infatti, vi sono soluzioni che donano alle ragazze curvy, ma che possono mettere in crisi quelle che sono dotate di un fisico a rettangolo.

Dunque, per riuscire a mettere in risalto la propria bellezza, è necessario imparare alcuni semplici trucchi da mettere in pratica ogni giorno, ma soprattutto individuare i marchi ed i negozi che propongono capi adatti alla propria fisicità. Qualunque sia la necessità, per non sbagliare, basta valutare vestiti e abiti online nello store di Upim.com.

Il catalogo disponibile è estremamente ricco ed è pensato per accontentare qualunque esigenza, anche le più particolari. Inoltre, sono disponibili capi, sia per la sera che per il giorno, così da far fronte alle diverse occasioni che si possono presentare abitualmente. Ma vediamo insieme quali sono le silhouette che si possono riscontrare in una donna e quali sono gli indumenti adatti da indossare.

Silhouette a clessidra

Di fatto, chi presenta una silhouette a clessidra, è caratterizzata da curve nella parte superiore ed inferiore del corpo e da una vita piuttosto stretta. Per tanto, è meglio non infagottare il corpo in abiti troppo stretti e corti. Tuttavia, è bene non accedere nemmeno con il volume, in modo da non nascondere le proprie rotondità. Dunque, è consigliabile puntare su modelli che avvolgono il corpo, ma non troppo attillati e dotati di scolli a V. I tacchi sono consigliati soprattutto con gli abiti che arrivano al ginocchio.

Silhouette a pera o a triangolo

Solitamente, le donne che hanno una silhouette a pera tendono ad accumulare peso in corrispondenza dei fianchi e delle gambe, ovvero hanno la parte superiore del corpo sottile e quella inferiore rotonda. Tale silhouette è femminile e sensuale, basta saperla valorizzare. Gli abiti non devono avere troppo pieghe, così da non celare i punti di forza. Meglio puntare alla fluidità, che viene conferita dai vestiti stile impero, che sottolineano il busto slanciato.

 Silhouette a rettangolo

Questa fisicità prevede spalle e fianchi di uguale grandezza, bacino stretto e busto minuto. Per mettere in risalto tale corporatura, che è tipica delle sportive, è bene non cercare soluzioni vaporose, bensì bisogna ricercare l’equilibrio delle proporzioni, il che vuol dire che la parte sopra deve essere aderente, mentre quella sottostante svasata. Vanno benissimo anche gli abiti lunghi. Per ottenere maggiore femminilità basta puntare sugli accessori o sulle scarpe con il tacco.

Silhouette a liana

Tale silhouette è tipica delle donne che hanno poco seno, nonché vita e fianchi stretti. In questo caso tutti gli abiti cadono bene. Tuttavia, è meglio evitare quelli troppo stretti, in quanto mettono in evidenza la mancanza di curve. Sicuramente ottimi sono quelli che presentano volume, come drappeggi, ruches, pieghe ed applicazioni. Vanno bene anche i vestiti corti e le soluzioni oversize. Per le donne particolarmente magre, paillettes e riflessi cangianti possono aiutare ad avere una silhouette più piena.

Loading...