5 incredibili usi alternativi dell’olio di oliva

164
Usi Alternativi olio oliva

L’olio di oliva extra vergine viene sempre consigliato in tutte le diete perché è ricco di acidi preziosi per l’organismo. Oltre a utilizzarlo in cucina, ci sono però anche alcuni usi alternativi olio di oliva che forse non son così noti.

Per dare un’idea delle proprietà meravigliose di questo olio, ecco una lista di usi alternativi che possiamo provare anche da ora.

La maschera per capelli pre shampoo con l’olio di oliva

Nella lista degli usi alternativi olio di oliva, c’è sicuramente la maschera per rafforzare i capelli. Prima di fare lo shampoo, possiamo preparare una miscela con olio di oliva extra vergine, miele e yogurt da lasciar agire sui capelli per almeno mezz’ora. Per evitare che coli ovunque sporcando tutto, mettiamo una cuffia o, in mancanza, anche una borsa di plastica.

Come usare l’olio per struccare per gli occhi

Se abbiamo l’abitudine si truccare molto gli occhi utilizzando magari una matita e un mascara waterproof, a fine giornata è difficile rimuovere efficacemente tutto il make up. Tra i tanti usi alternativi olio oliva possiamo provare a utilizzarlo come struccante, è sufficiente mettere un po’ di olio evo su un dischetto di conto, o meglio ancora su uno riutilizzabile di tessuto, e strofinare per bene gli occhi fino alla completa rimozione del make up. Il viso va poi sciacquato con acqua calda ma non fa male lasciare un po’ di olio sul viso perché nutre la pelle e anche le ciglia che crescono più folte e forti.

Olio di oliva come lubrificante per porte, ingranaggi etc.

L’olio di oliva può anche esser utilizzato per lubrificare tutte le parti meccaniche. In assenza di altro, basta versare un goccio di olio di oliva sulla catena dalla bicicletta per evitare che si blocchi, la cerniera della felpa incastrata, nella serratura della porta per farla scorrere correttamente, sulle cerniere delle porte che cigolano e così via.

Usi alternativi olio oliva: per rimuovere la cera depilatoria

Dopo aver fatto al ceretta alle gambe o in altre zone, è del tutto normale che un po’ di residui di cera siano rimasti appicciati alla pelle. Se non abbiamo utilizzato una cera idrosolubile ma liposolubile, significa che serve un olio per rimuoverla. Con molta attenzione, mettiamo qualche goccia di olio sulle gambe appena depilate e con delicatezza massaggiamo la pelle fino alla completa rimozione della cera. È un ottimo sistema anche per nutrire la pelle che spesso dopo la depilazione risulta esser irritata e arrossata, bisognosa di nutrimento.

Olio di oliva per lucidare mobili e non solo

Per lucidare i mobili in legno e nutrire questo prezioso materiale naturale, ci basta ricorrere al solito olio di oliva. Se priami di uscire notiamo che i nostri stivali sono malmessi, usiamo lo stesso trucco per lucidarli in un attimo senza bisogno di costosi prodotti appositi.