Le acconciature più trendy per la primavera 2022

102
CONDIVIDI

L’inverno sta quasi per finire e approfittiamo di questo periodo per dare un’occhiata ai trend per i capelli per la primavera/estate 2022. Ricordando sempre che in questi anni le cose in questo settore stanno molto cambiando. Se fino a qualche anno fa gli stili stagione per stagione erano molto rigidi, tanto che si vedevano spesso persone con il medesimo taglio, oggi si tende maggiormente a trovare alcuni stili più adatti al periodo, in modo che ogni donna possa scegliere quello che preferisce, o quello che meglio si addice al suo stile o al suo viso.

Capelli in forma, prima di tutto
Prima di andare effettivamente a parlare di trend del momento, ricordiamo che un buon taglio parte sempre da capelli sani e forti. I capelli sono fatti di melanina, cellule cornee e proteine, che con il tempo si possono danneggiare; ogni singolo capello vive vari anni, conservarlo in modo attento ed accurato permette di avere una chioma più folta e lucida, ma anche più facile da pettinare e da mettere in piega. Oltre alle varie tecniche che possono aiutare chi è alla ricerca di come far crescere i capelli, ricordiamo che i capelli si mantengono sani grazie alla dieta e ai trattamenti che vi si applicano. Esistono in commercio diversi integratori, che offrono all’organismo tutte le sostanze che aiutano i capelli a crescere e a mantenersi forti; è però importante seguire una dieta sana ed equilibrata, con tanta frutta e verdura di stagione e la corretta quantità di acqua. Oltre che utilizzare prodotti di qualità e affidarsi al parrucchiere quando si intende colorare, mettere in piega o tagliare i capelli.

Il caschetto anche per la primavera
Negli ultimi anni abbiamo assistito alla rivincita del caschetto, il classico bob all’inglese. Guardando le proposte sulle passerelle della moda primavera/estate il bob è corto e sbarazzino, si tiene come lunghezza tra i lobi delle orecchie e la punta del mento. Chi lo preferisce più “mosso” può anche chiedere all’hair stylist di sfilare leggermente i capelli sulla lunghezza; questo consente non solo di dare un tono nuovo al caschetto ma anche di renderlo più facile da tenere in ordine, senza bisogno di pettinare ogni singolo capello nella posizione perfetta sempre. Di grande moda anche la frangetta, ma gli stilisti la preferiscono leggermente mossa. Quindi dimentichiamo la frangia che sembra tagliata con il righello e preferiamola sfilata e leggera, decisamente più pratica per l’estate.

Gli accessori
Chiaramente chi preferisce i capelli lunghi e fluenti non è costretto a preferire il taglio bob corto, può scegliere un taglio lungo giovane e piacevole, sfilato e leggero. L’importante per la prossima primavera è prepararsi a indossare accessori gioiello che sappiano farsi notare. Che vanno portati ovviamente sui capelli raccolti, possibilmente in uno chignon alto e appariscente. Per quanto riguarda gli accessori via libera ai metalli preziosi alle perle, alle applicazioni luccicanti. Ma anche alle trecce, che volendo si possono tranquillamente applicare, acquistandone di capelli finti per dare vita a un look diverso dal solito in pochi e semplici tocchi.