Labbra screpolate: cause, rimedi e consigli per evitare la loro insorgenza

0
121
labbra screpolate

Molto frequenti durante la stagione invernale, le labbra screpolate sono un fastidioso inestetismo cutaneo che può nascondere anche alcune allergie latenti o irritazioni varie, di cui ci si può prendere cura in modo naturale e seguendo i consigli che vi forniremo nei paragrafi che seguono.

Ma prima vediamo di capire quali sono le cause scatenanti di questa particolare affezione della regione labiale.

Quali sono i principali fattori che danno luogo alle screpolature?

Tra le cause che danno luogo alle labbra screpolate rientrano:

  • influenza e/o raffreddore, malattie che sono a loro volta causa di disidratazione, che contribuisce a seccare le labbra e a formare le fastidiose pellicine attorno agli angoli della bocca o sulla loro superficie;
  • carenza di vitamine;
  • mancanza di minerali;
  • esposizione prolungata a clima freddo e ventoso.

Come evitare che compaia questo fastidioso fenomeno dermatologico?

Per evitare che si formino screpolature e pellicine agli angoli della bocca e sulla loro superficie è bene in primo luogo bere regolarmente una giusta quantità di acqua, che oscilla tra gli 1,5 e i 2,5 litri giornalieri.

In secondo luogo consumare regolarmente frutta e verdura assicura il corretto apporto vitaminico e di minerali che previene l’insorgenza delle labbra screpolate.

Infine evitate di inumidirvi spesso le labbra con la lingua e non usate rossetti e trucchi dalla consistenza troppo secca, o perlomeno assicuratevi di stendere un velo di crema idratante prima di applicarli.

Quali sono i principali rimedi contro le labbra screpolate?

Passando invece in rassegna i rimedi per contrastare la secchezza delle labbra, primo tra tutti consigliamo l’utilizzo di oli emollienti quali il burro di karité, l’olio di cocco o la glicerina, sostanze contenute in molti prodotti disponibili in profumeria, in erboristeria o anche nei punti vendita della grande distribuzione.

Altro rimedio classico è l’applicazione più volte al giorno del burrocacao, che oltre che a nutrire scherma le labbra dall’azione dei raggi ultravioletti.

Per quanto riguarda poi le sostanze naturali in grado di alleviare bruciore e fastidio dovuto alle labbra screpolate, tra queste annoveriamo:

  • il miele, che favorisce anche la cicatrizzazione di pellicine e tagli, oltre a essere un lenitivo per il dolore. Basta un leggero strato da tenere al massimo mezz’ora per avere un sollievo immediato e soprattutto gustoso;
  • l’olio extravergine di oliva, ricco di vitamine e nutritivi per la pelle, col quale potrete imbibire un batuffolo d’ovatta o un dischetto per struccare e massaggiare delicatamente le zone screpolate. Prima di rimuoverlo lasciate che agisca per cinque minuti, in modo tale da lenire il bruciore;
  • La cera d’api, una sostanza emolliente e idratante, grazie ai grassi in essa contenuti. Anche in questo caso la potete trovare facilmente in erboristeria o in profumeria, disponibile in vasetti di vario peso o in pratici tubetti. Oltre a nutrire, la cera d’api crea una pellicola sottile sulla superficie delle labbra in grado di proteggerle dal freddo, dal vento e dalle basse temperature invernali. Infine la presenza di vitamina A all’interno della cera d’api aiuterà a combattere in modo del tutto naturale le irritazioni e le eventuali infezioni che sono la causa delle vostre labbra screpolate.

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Fanatica.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.