Gyrotonic: una disciplina rivoluzionare che fa bene a mente e corpo

16
CONDIVIDI

Tutte pazze per il Gyrotonic! Si tratta di una disciplina nata negli Stati Uniti negli anni ’80 grazie all’ingegno del ballerino ungherese Juliu Horvath, il quale era alla ricerca di un metodo per mantenersi in forma dopo un infortunio al tendine di Achille che lo portò a concludere la sua carriera. Inizialmente si dedicò alla pratica dello yoga, sviluppando un particolare sistema denominato “Yoga for Dancers“, che gli ha permesso di dare vita in seguito al Gyrotonic. Questo sistema di allenamento permette di stimolare le articolazioni e di esercitare i muscoli.

Inoltre, consente al corpo di allungarsi ed anche di rinforzarsi. Di fatto, non è altro che un connubio di diverse discipline, tra cui danza, yoga, arti marziali e nuoto. Il tutto viene attuato mediante movimenti sferici, che non prevedono interruzioni. É necessaria, quindi, una resistenza costante.

Un aspetto molto importante che deve essere tenuto a mente è che ogni esercizio deve essere accompagnato dalla respirazione, in modo da garantire il coretto funzionamento del diaframma. Questa disciplina prevede l’uso anche di macchinari specifici. Non devono essere intesi come attrezzi convenzionali, poiché eliminano completamente le scosse prodotte all’inizio ed alla fine del movimento dalle macchine tradizionali, un fattore che spesso causa molti infortuni.

A chi è consigliato il Gyrotonic?

Al contrario di quello che si potrebbe pensare, il Gyrotonic non prevede limitazioni di sesso né di età, anche se è bene sottolineare che sono soprattutto le ragazze giovani ad approcciarsi a questa meravigliosa disciplina, che è in grado di apportare numerosi benefici. Infatti, ha un effetto positivo in caso di scoliosi, rigidità, ernia e postura scorretta.

Un allenamento costante permette di tonificare la muscolatura, di aumentare la flessibilità, di migliorare la respirazione, di favorire la coordinazione, di sciogliere le articolazioni, di offrire sollievo agli organi interni e di aiutare il sistema linfatico, sanguigno e circolatorio.

Inoltre, è indicato per gli sportivi professionisti, per gli adolescenti in fase di crescita, nonché per le future mamme. Del resto, aiuta a rafforzare il corpo ed a renderlo più sano e resistente, anche alle aggressioni esterne. Tuttavia, è utile anche per la psiche, in quanto permette di allentare lo stress e l’ansia, che sono nemici del benessere.

Cosa prevede una lezione di Gyrotonic?

Di solito, le lezioni si svolgono privatamente e durano circa 60 minuti l’una. Prima della seduta vengono valutate le caratteristiche personali dell’individuo, in modo che possa trarre il massimo beneficio dall’allenamento. Inoltre, vengono tenuti in considerazione anche gli obiettivi che vuole raggiungere.

Di fatto, molto dipende se si tratta di un atleta professionista o di uno sportivo amatoriale. L’importante è rivolgersi a centri o a palestre specializzate, così da poter contare su insegnanti certificati, nonché su attrezzature specifiche, fondamentali per attuare al meglio questa disciplina.

Infatti, è bene specificare, in modo da evitare qualunque tipo di fraintendimento, che questo particolare tipo di allenamento non può essere improvvisato a casa. Come mai? Poiché si potrebbe andare incontro a conseguenze spiacevoli. Dunque, non resta che trovare un centro specializzato e sperimentare questa interessante disciplina che fa bene alla mente ed al corpo.

Loading...