L’importanza del controllo dei dischi dei freni prima della partenza per le vacanze

315
CONDIVIDI

Con l’arrivo della bella stagione e la fine della quarantena è tornata per moltissimi italiani la voglia di partire per le vacanze e quest’anno secondo le statistiche saranno ancora di più coloro che si sposteranno in auto. Rimanendo entro i confini nazionali infatti, tanti preferiscono evitare l’aereo e si sono detti pronti a mettersi al volante per raggiungere la destinazione delle prossime ferie. Ecco però che torna il problema di tutti gli anni: quello degli incidenti, che in molti casi sono dovuti a guasti dell’autovettura. Prevenirli non è difficile: basta fare i dovuti controlli prima della partenza ma purtroppo sono ancora molti gli italiani che non se ne preoccupano.

I controlli più importanti pre-partenza: il sistema frenante dell’auto

Se la pressione delle gomme viene controllata più di frequente dagli italiani che stanno per mettersi in viaggio e partire per le vacanze, il sistema di frenaggio dell’auto viene spesso dimenticato. Questo è un errore gravissimo, che si rischia di pagare a caro prezzo. In caso di guasto infatti le conseguenze possono essere catastrofiche, dunque non vale la pena rischiare.

Dischi dei freni: mai dimenticare di controllarli

Il controllo del livello di usura dei dischi dei freni e delle pastiglie non deve mai essere sottovalutato, specialmente se si ha intenzione di effettuare un viaggio lungo con la propria auto. In media, la verifica di dischi e pastiglie andrebbe effettuata ogni 30.000 km percorsi dalla vettura, sempre ammesso che non si presentino problemi o malfunzionamenti che potrebbero dipendere da queste componenti.

Va però detto che prima di partire per le vacanze è fondamentale controllare che sia tutto a posto, perché qualora i dischi dei freni dovessero risultare troppo usurati potrebbero verificarsi cedimenti meccanici anche gravi. Non vale proprio la pena rischiare: al giorno d’oggi su portali come Topautoricambi.it è possibile acquistare i dischi dei freni per la propria auto a prezzi decisamente convenienti. Anche qualora fossero usurati e andassero sostituiti quindi la spesa da sostenere non sarebbe esagerata, anzi.

Le pastiglie dei freni

Allo stesso modo, è importante controllare che anche le pastiglie non siano usurate. Solitamente in tal caso è più semplice accorgersene perché si avvertono spesso fischi e vibrazioni anomale durante la frenata. Parliamo comunque di componenti fondamentali, che devono essere in ottimo stato per permettervi di affrontare un viaggio lungo in totale sicurezza.

Meglio controllare anche il liquido dei freni

Sempre per quanto riguarda l’impianto frenante, è bene preoccuparsi di controllare ed eventualmente sostituire anche il liquido dei freni. Specialmente in estate, con le temperature elevate, il suo punto di ebollizione rischia di abbassarsi eccessivamente e se questo avviene si formano delle bolle di vapore che possono causare guasti a tutto l’impianto frenante. Conviene dunque preoccuparsi anche di questo dettaglio, sostituendo il liquido prima della partenza o almeno controllando che sia tutto a posto.

Mai sottovalutare la sicurezza in auto!

Controllare l’impianto frenante dell’auto è fondamentale per prevenire spiacevoli inconvenienti ma anche incidenti potenzialmente gravissimi. Mai sottovalutare questi aspetti prima della partenza, perché spesso quando se ne comprende l’importanza è troppo tardi per rimediare.


Loading...