Fiocco rosa in casa Vieri-Caracciolo: “Welcome Stella”

49
fiocco-rosa-in-casa-vieri-caracciolo-welcome-stella

Christian Vieri e Costanza Caracciolo sono diventati genitori di una meravigliosi bambina, Stella. A dare l’annuncio, su Instagram, della nascita della figlia è stato l’ex bomber, che ha pubblicato una serie di stories. Il parto è avvenuto ieri (18 novembre 2018) in una clinica milanese e sembra che tutto sia andato per il meglio, almeno secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport.

Una lunga conoscenza

La coppia sta insieme dal 2017, ma, in realtà, Vieri e la Caracciolo si conoscono da tanto tempo, come ha confermato l’ex attaccante: “Sono almeno 10 anni che la conosco. Sai, sei a Milano, ti vedi spesso in mille occasioni, locali, eventi. Lei faceva la velina, il gruppo era quello. Ci siamo attaccati subito, non so nemmeno io perché, ma sapevo già che persona fosse. Costanza mi da tranquillità, è una ragazza bellissima, buona di carattere, mi fa stare sereno, tranquillo”.

Il post di Bobo Vieri su Instagram

Fino a ieri, il nome della piccola non è mai stato reso noto. Ma, del resto, anche la gravidanza è stata confermata solo quando la velina era al sesto mese. L’annuncio di Bobo via social è stato tenerissimo: “Cara Coco Pops, oggi è stato il giorno più bello della mia vita.. Ora capisco l’emozione che un genitore prova quando ti mettono tra le braccia la tua piccola bambina, per questa meraviglia che la vita ci ha donato, ti sarò grato tutta la vita… I love you. Welcome Stella“.

La piccola è nata a Milano, anche se, inizialmente, i genitori erano intenzionati a rimanere a Miami per il parto, città dove il bomber ormai vive da tempo. Del resto, sembra che Costanza abbia avuto qualche problema con la burocrazia e che, quindi, abbia deciso di rimanere in Italia. La coppia, lo scorso anno, ha perso un bambino, a causa di un aborto spontaneo, ma questa volta, fortunatamente, è andato tutto bene.

Nozze in arrivo?

L’ex calciatore aveva fatto sapere, durante l’intervista nello studio di Verissimo, che: “Tutta la famiglia è impazzita quando ha saputo della dolce attesa. Non vedo l’ora che nasca mia figlia, manca un mese e sto impazzendo… Assisterò al parto, sarò accanto alla mia compagna: è un’esperienza forte ma voglio essere lì“.

E, in tale occasione, aveva anche confessato che non avrebbe problemi a sposarsi. Che non ci sia in vista, quindi, anche un possibile matrimonio? Sarebbe veramente un anno ricco di sorprese per Vieri, forse il più bello della sua vita. Infatti, nonostante la differenza d’età – lui 45 anni e lei 28 anni – la coppia è estremamente affiatata.

A Silvia Toffanin, tuttavia, Vieri aveva parlato anche della sua infanzia e del suo sogno di diventare calciatore: “Un giorno ho deciso di andare dai miei genitori e ho rivelato loro il mio sogno: giocare a calcio. Due sogni quando sono partito per l’Italia: la Seria A e la Nazionale. Sono riuscito a realizzarli. Nonostante le critiche: giunto dall’Australia sono andato a Prato, da mio nonno, in passato anch’egli calciatore. Mi son sentito dare del raccomandato. Ma le critiche mi hanno dato la forza per andare avanti invece di demoralizzarmi“.