Come rendere la propria casa tecnologica

94
CONDIVIDI

Oggigiorno, avere una casa tecnologica è il sogno di molte persone. Per riuscirci è necessario seguire alcuni semplici accorgimenti. La prima cosa da fare è scegliere una connessione internet rapida. Il mercato è ricco di operatori a cui è possibile affidarsi, poiché le tecnologie di connessione e le velocità di navigazione garantite non sono tutte uguali.

Quando è possibile, tuttavia, è meglio acquistare una connessione in fibra ottica, poiché più veloce e stabile. Prima di propendere per un determinato abbonamento, però, è indispensabile controllare la copertura della propria abitazione. Ma come? Semplicemente, andando sui siti dei vari operatori. Per esempio, è possibile procedere con la verifica fibra ottica di Fastweb, così da stimare la velocità disponibile.

Del resto, grazie al nuovo capitolo dell’iniziativa #NienteComePrima, che ha avuto origine più di due anni fa, è possibile contare su servizio di assistenza clienti semplice, veloce e vicino ai bisogni delle persone. Per accedervi basta andare sull’area clienti, che è stata completamente rivisitata, per garantire una modalità di navigazione più immediata e per assicurare una gestione autonoma del proprio contratto. Inoltre, se necessario è possibile, con un semplice click, richiedere e ricevere supporto da un operatore in pochi minuti, evitando di attendere al telefono a lungo.

Home cinema e musica wireless

Dotare la propria abitazione di una connessione internet veloce e stabile consente di allestire una vera e propria sala cinematografica. Tuttavia, se in passato l’home cinema era possibile solo collegando il classico televisore a moduli multimediali, come lettori Blu-ray e DVD, e ad un impianto stereo, oggigiorno con l’avvento della banda larga le cose sono profondamente cambiate.

Infatti, è possibile contare sulle Smart TV, ovvero televisioni in grado di connettersi alla rete, che consentono la visione di competizioni sportive, film, documentari e tanto altro, grazie all’impiego di apposite applicazioni. Un esempio è rappresentato da Netflix ed Infinity, che assicurano cataloghi molto vasti, perfetti per accontentare qualunque tipo di esigenza.

Anche in questo caso è necessario prestare attenzione in fase di scelta, poiché le Smart TV si differenziano per numerosi aspetti. La cosa migliore è ricercare dispositivi compatibili con lo standard DVB-T2 e dotati di risoluzione Full HD, in modo da godere dei contenuti in alta risoluzione. Tuttavia, avere una casa tecnologica vuol dire anche poter ascoltare la musica in tutte le stanze.

Di fatto, basta avvalersi di un impianto audio detto multi-room, che permette di diffondere il suono in modalità wireless in tutti gli ambienti domestici, attraverso l’impiego di diverse casse, posizionate in punti strategici. Usufruire di questa tecnologia è semplice: basta disporre di una sorgente carica di contenuti audio (pc, smartphone, televisore, ecc.) e gestire il tutto tramite una app apposita.

La videosorveglianza e la domotica

Negli ultimi anni ha riscontrato un grande successo la videosorveglianza tramite telecamere IP. Si tratta di piccoli, ma pratici apparecchi, che possono essere controllati a distanza attraverso smartphone o pc. Di fatto, si distinguono in due tipologie: le camere centralizzate, che prevedono una stazione di controllo per la memorizzazione dei dati raccolti, e quelle decentralizzate, che sono dotate all’interno di tutto il necessario per registrare e trasmettere.

Per la scelta molto dipende dalle necessità individuali. Tuttavia, è sempre meglio scegliere modelli dotati di protocollo di sicurezza e provvisti di autenticazione a due fattori. Una casa per essere smart, però, deve essere dotata anche di elettrodomestici intelligenti, in grado di connettersi ad internet.

In questo modo, infatti, è possibile gestire tutto da remoto, mediante connessione internet veloce ed efficiente ed app apposite. Poter contare su un’abitazione domotica vuol dire ridurre gli sprechi ed adottare uno stile di vita migliore. Del resto, in questo modo è possibile controllare anche gli interruttori e le prese di corrente.

Loading...