Manuel Ritz: marchio di abbigliamento in forte crescita

684

Negli ultimi tempi si sente parlare spesso di Manuel Ritz. Si tratta di un brand di abbigliamento uomo e donna in forte crescita. Fa capo al gruppo marchigiano Manifattura Paoloni, che sta portando avanti un importante piano di espansione che ha come fulcro di interesse i mercati internazionali, dopo aver già in parte conquistato l’Asia. Ma per cosa si distingue questo marchio? E perché sta spopolando in Italia? Scopriamolo insieme.

Gli obiettivi primari del brand

Manuel Ritz è partito come un brand assai legato al capospalla, ma con il tempo ha cominciato ad offrire un total look, con uno stile meno formale e perfetto per il tempo libero. Tuttavia l’intento primario di questo interessante marchio di abbigliamento è quello di crescere anche all’estero, che oggi rappresenta solo circa il 25% del fatturato totale. Ma non basta: il desiderio è anche quello di puntare alla multicanalità, attuando un’integrazione sempre più forte tra negozi ed e-commerce.

Non bisogna dimenticare che sul fronte asiatico Manuel Ritz ha già fatto degli incredibili passi in avanti. Infatti ha aperto uno store a Shanghai, interamente dedicato all’uomo. In Giappone, invece, il marchio si sta posizionando grazie ad un distributore locale nei principali department store ed è prevista l’apertura di un corner proprio entro l’autunno/inverno 2019-2020 a Ginza, Tokyo.

In Germania, invece, sta ripartendo con la distribuzione, anche perché ha ricevuto ottime risposte in termini di sell out. Tuttavia sembra che sarà il 2020 l’anno d’oro, in quanto è prevista l’apertura di negozi monomarca in alcune città chiave, come Londra e Parigi, ma anche in location più piccole, ma estremamente importanti, come Cannes.

Importante sviluppo anche nel settore donna

Manuel Ritz, dopo aver debuttato con delle capsule, ha proposto anche una vera e propria collezione dedicata alle donne. Un total look che ha già riscontrato un grande successo. Si tratta di proposte che strizzano l’occhio al mood maschile del marchio, ma con un’anima estremamente femminile, che trapela nei dettagli, nella scelta dei colori e nei sublimi ricami.

Le previsioni per il futuro del marchio Manuel Ritz

Manifattura Paoloni, fondata nel 1983, detiene oltre a Manuel Ritz, anche altri importanti brand, tra i quali si ricorda  Paoloni e Montecore. Paoloni, un prestigioso marchio conosciuto prevalentemente per i capispalla, gli abiti e le giacche, ha deciso di fare il suo ingresso nel mondo della maglieria, proponendo capi in maglia, perfetti per un look più casual e indicato per il tempo libero.

Si tratta per lo più di maglioni, girocollo e cardigan, ma anche dolcevita e gilet. Manifattura Paoloni ha chiuso nel 2018 con 38 milioni di euro di fatturato e conta di arrivare a 40 milioni nel 2019. Manuel Ritz è sicuramente il marchio più importante dell’azienda per quanto riguarda il fatturato e sembra che sia destinato a crescere ulteriormente ed a conquistare i mercati internazionali. Per ora le premesse sono più che buone, vedremo che cosa accadrà in futuro, ma di certo è un brand che vale la pena di tenere d’occhio.

Potrebbe interessarti anche:

Tutto su Alexander McQueen: il designer scomparso troppo presto