Come scegliere le lenzuola matrimoniali

223
CONDIVIDI

La biancheria ha da sempre grande importanza quando si parla di arredamento e design. Rendere una casa accogliente e calda significa soprattutto saper scegliere i complementi d’arredo giusti e i dettagli che si fondono perfettamente con lo stile della casa.

Ogni stanza ha la propria personalità che non deve mai entrare in conflitto con quella delle altre, discorso ancora più valido se si parla di camera da letto e lenzuola, un mondo a sé, un luogo in cui abbandonarsi e rilassarsi completamente.

Le lenzuola matrimoniali sono preziose, perché rappresentano uno degli elementi più importanti a cui abbandonarsi e a cui affidarsi per ritrovare il giusto equilibrio e relax. Sì, è esattamente così. Motivo per cui la scelta delle lenzuola è di fondamentale importanza.

Si sa, per dormire bene è necessario scegliere materiali naturali che ci permettano di sentirci bene e che siano adatti alla stagione. Devono essere morbidi, leggeri, traspiranti, assicurare la giusta temperatura durante le ore notturne e regalare totale comfort. Missione impossibile? Niente affatto, si tratta di caratteristiche che lenzuola di qualità hanno di default.

Scegliere quelle che siano adatte alle nostre esigenze non è così difficile, basta seguire alcune regole d’oro avendo ben chiaro che lenzuola troppo calde, troppo fredde o di misure sbagliare possono creare problemi con il sonno.

Regole per la scelta delle lenzuola

Ci sono alcuni segreti per la scelta delle lenzuola migliori. Per migliore si intende ciò che è più adatto alle nostre esigenze, ai nostri bisogni e si nostri gusti personali. Non esiste un criterio che vale per tutto, ma ci sono alcuni consigli che è utile seguire per riuscire ad acquistare ciò che è meglio per noi.

Misura del materasso. La prima cosa da tenere presente per la scelta delle lenzuola perfette è proprio la misura del materasso. Il fatto che si tratti di un materasso matrimoniale non significa che abbia misure standard, anzi ne esistono diverse tipologie. Mai acquistare lenzuola più grandi o più piccoli del necessario.

Stagione. A ogni stagione corrisponde un determinato tipo di tessuto. Solitamente il cotone è il materiale jolly, quello che va bene in ogni stagione, esattamente come il lino e la seta. La flanella è il tessuto perfetto per le notti invernali, quelle più fredde in cui non dovremo entrare nelle lenzuola fredde. Il raso è invece adatto alle stagioni calde perché sono leggere e morbide, senza contare il loro essere profondamente chic.

Consigli per lavare le lenzuola

La regola d’oro per lavare le lenzuola è quella di utilizzare il programma giusto. Nel dettaglio se abbiamo scelto lenzuola matrimoniali di cotone o di flanella sarà utile impostare il programma a 40 o 60 gradi, sia per bianchi che per colorati. Questi due tessuti sono tra i più resistenti, quindi non necessitano di particolari attenzioni. L’unico dettaglio per le lenzuola di flanella è quello di lavarle sempre a rovescio in modo da prevenire la comparsa di quei fastidiosi pelucchi che nessuno ama. Evitare la centrifuga è sempre un’ottima idea.

Loading...