Composizioni floreali fai da te: come dare un tocco di colore e di freschezza alla casa

184

Per rendere più accogliente la propria casa, inserire delle decorazioni fatte con i fiori freschi, può rivelarsi un’idea vincente. Tuttavia, non è necessario dover ricorrere alle mani esperte di un fiorista per raggiungere tale scopo, ma basta seguire alcuni semplici consigli e cimentarsi nel fai da te, che può rivelarsi estremamente gratificante. Ecco, quindi, alcune idee da copiare subito.

Composizione provenzale

Le composizioni di fiori che possono essere realizzate per rendere la propria casa unica e speciale sono davvero numerose ed alcune anche piuttosto complicate. Tuttavia, molto spesso la semplicità paga, in quanto permette di godere a pieno della bellezza dei fiori, che sono l’elemento che deve risaltare di più. Avete mai pensato di utilizzare un sacchetto al posto del tradizionale vaso di fiori? Sicuramente si tratta di un’idea semplice, in stile provenzale, e che non necessita di particolari materiali per l’esecuzione, per tanto, facile e veloce da attuare. Di fatto, è possibile scegliere i fiori che si preferiscono, magari rispettando i colori presenti in casa. Tuttavia, particolarmente adatta è la lavanda, ma anche i tulipani, i ranuncoli, la veronica, l’eucalipto e le anemoni.

Corona d’inverno da appendere

Ma chi dice che solo in primavera o in estate sia possibile decorare la propria casa con i fiori? Durante i mesi freddi può essere interessante realizzare una corona da appendere o da posizionare come centro tavola. La base può essere fatta di rami intrecciati, mentre come elementi decorativi è possibile sbizzarrirsi, lasciando ampio spazio alla creatività personale. Un proposta interessante è quella di aggiungere ai fiori: foglie, pigne, aghi di pino, piume e tutto ciò che il bosco ha da offrire. Per un tocco di colore intenso, inoltre, è possibile pensare di aggiungere delle bacche rosse, che sono sempre molto apprezzate.

Spremuta di fiori

Una scelta interessante può essere quella di accostare fiori ed agrumi. In questo caso bisogna giocare s’astuzia, adottando un particolare escamotage. Per prima cosa bisogna scegliere un vaso rettangolare abbastanza grande ed uno leggermente più piccolo. Quindi, bisogna scegliere un agrume, che può essere un limone, un’arancia, un lime o un pompelmo, a seconda delle preferenze, e tagliarlo per ricavarne delle fette, le quali devono essere accuratamente inserite nell’intercapedine che si crea ponendo i vasi uno dentro l’altro. Anche in questo caso per i fiori c’è l’imbarazzo della scelta e le combinazioni che si possono ottenere sono davvero infinite.

Sassi e tulipani

Per dare un tocco di eleganza alla propria abitazione, può bastare una manciata di tulipani bianchi, un vaso cilindrico di vetro e dei sassi decorativi, meglio se scuri. Quest’ultimi possono essere acquistati nei negozi di hobbistica o di arredo per la casa, oppure li si può raccogliere presso i fiumi o in riva al mare. Per rendere la composizione movimentata, è meglio tagliare i tulipani a diverse altezze ed inserirli nel vaso, che vede essere abbastanza alto. Di fatto, i fiori devono fuoriuscire appena. Prima, tuttavia, è bene posizionare sul fondo i sassi ed un po’ di acqua, ma non troppa. L’effetto che si ottiene è davvero favoloso. Assolutamente da provare.

 Fiori in barattolo

Altra idea semplice, ma davvero d’impatto, prevede di sostituire il tradizionale vaso da fiori con un baratto di vetro (meglio utilizzare i manson jar). Di fatto, l’occorrente è davvero minimo, per tanto la spesa prevista è ridotta, l’ideale anche per chi deve fare i conti con budget piuttosto limitato. Nello specifico, oltre al barattolo, è necessario dello spago grezzo ed un mazzo di fiori freschi a scelta. Per realizzare la composizione basta tagliare i gambi dei fiori prescelti in modo tale che spuntino dal barattolo. Quindi, si deve inserire dell’acqua nel contenitore, subito dopo i fiori ed, infine, annodare intorno al barattolo lo spago. L’effetto che si ottiene è country, perfetto per una casa in campagna e per chi ama l’arredamento rustico. Particolarmente indicate sono le rose, le gerbere e, volendo, è possibile inserire anche alcuni ramoscelli verdi.

Loading...