Tatuaggi donna: tipologie, posizioni e dimensioni

37
CONDIVIDI

Quali sono i tatuaggi donna più gettonati del momento? I tattoo sono una forma d’arte, che viene praticata in tutto il mondo fin dall’antichità, in quanto permette di esprimere dei messaggi personali molto forti. Con il passare del tempo sono diventati una vera e propria moda. Inizialmente ad esserne attratti erano solamente gli uomini, mentre oggi piacciono fortemente anche alle donne.

Del resto, in passato il fatto che il sesso debole potesse essere interessato al mondo dei tatuaggi era considerato inaccettabile. I tatuaggi femminili prevedono un ampio ventaglio di disegni e di stili, che non è facile definire nel dettaglio, anche perché molto dipende dai gusti personali. Andiamo, quindi, alla scoperta di quali sono i simboli che vengono maggiormente richiesti dalle donne ai tatuatori.

I tattoo femminili più richiesti

La maggior parte delle donne ha una natura romantica, per questa ragione non stupisce che tra i tatuaggi più richiesti ci siano i fiori. In questo caso si spazia dalle specie più diffuse, come le rose, i gigli ed i garofani, a quelle più rare, come il fiore di loto. Tuttavia, le donne amano farsi tatuare cuori, sia come elementi solitari, che come componenti di creazioni più complesse ed articolate.

Molto femminili sono considerati anche i tattoo che hanno come protagoniste le ali, che servono per indicare la fantasia, la magia e la delicatezza. Non a caso sono un aspetto che si ritrova nelle creature mitologiche, come le fate. Non bisogna dimenticare, però, che l’universo femminile ama anche incidere sulla pelle scritte, citazioni, iniziali, nomi e stralci di canzoni famose.

Altri disegni comuni? Quelli che contengono gli acchiappasogni, che derivano dalla cultura degli indiani d’America, dove vengono intesi come un filtro, una barriera per gli incubi. La lista dei tatuaggi donna, però, è estremamente lunga. Infatti, si possono ritrovare: farfalle, piume, stelle, libellule, corone e così via.

Le parti del corpo più gettonate per i tatuaggi donna

Qual è la parte del corpo prediletta per i tatuaggi donna? In realtà, non si tratta di una unica, bensì di diverse. A dire il vero è bene specificare che ogni angolo di pelle è consono per dare vita a questo particolare tipo di body art. Tuttavia, molto apprezzati sono i polsi, le caviglie, i piedi, le dita ed il collo. Ovviamente, bisogna tenere a mente che molto dipende dai gusti e dalle esigenze personali.

Si tratta per lo più di parti discrete e non troppo visibili, o quanto meno facili da coprire, in modo da poter far fronte ad eventuali situazioni più formali. Alcune professioni ad esempio, come l’avvocato ed il medico, non vedono di buon occhio questo genere di manifestazioni.

É per questo che le donne prediligono i tattoo piccoli a quelli grandi, che sono diventati negli ultimi anni una vera e propria moda che ha attirato anche l’universo maschile. Un’altra parte del corpo che interessa particolarmente alle donne è l’orecchio, sia per quanto riguarda il padiglione auricolare che il retro dell’orecchio. Si tratta di tatuaggi molto sensuali, che non passano certamente inosservati.

Potrebbero interessarti anche:

Tatuaggio bracciale: scopri le tipologie più in voga del momento

Tatuaggi belli maschili: quali sono e dove vengono realizzati?

Loading...