Quanto si risparmia nel Black Friday?

42
CONDIVIDI

Quando ci avviciniamo all’ultima settimana di novembre, inizia a salire la “febbre”: non si tratta della classica influenza in anticipo, ma dalla febbre da shopping iniziata dal Black Friday. Febbre che spesso prosegue fino al successivo lunedì, il Cyber Monday, quando i protagonisti degli sconti diventano gli oggetti di elettronica.

 

In effetti le promesse di risparmio sembrano a volte fin troppo belle per essere vere: la possibilità di acquistare un capo di abbigliamento firmato, un paio di scarpe di lusso o un moderno oggetto elettronico a buon prezzo fanno davvero gola. Come gli sconti sui prodotti per la bellezza, che coinvolgono anche le marche più prestigiose (e costose).

 

Ma come si dice, non sempre bisogna fidarsi delle promesse. È invece utile capire se gli sconti che vengono proposti sono davvero pari a quelli offerti sul mercato americano.

 

Il Black Friday in America: le code chilometriche ai negozi

 

Il Black Friday nasce negli Stati Uniti e in effetti in queste 24 ore è possibile trovare sconti con percentuali altissime praticamente in ogni negozio fisico, come negli ecommerce. Tutti sicuramente abbiamo visto le immagini delle centinaia di persone in attesa, a volte anche accampate, davanti alle grandi catene nelle città americane.

 

Questa spinta allo shopping a qualsiasi costo porta anche a delle vere e proprie follie, nonché spesso ad acquisti che hanno poca o nessuna utilità. Quello che possiamo fare è invece cercare di organizzarci per approfittare degli sconti migliori.

 

Il Black Friday in Italia: nei negozi e online

 

A differenza di quello che accade negli Stati Uniti, in Italia è meno comune, anche se non impossibile, vedere le persone in attesa da ore per l’apertura di un negozio. È accaduto in qualche caso, per i negozi elettronici monomarca, in occasione del lancio di nuovi prodotti.

 

Piuttosto nel nostro paese ha preso sempre più campo l’abitudine di dedicarsi agli acquisti online. Abitudine favorita dalle vicende degli ultimi due anni e anche dalla possibilità di acquistare diversi prodotti senza doversi spostare fisicamente fra i negozi.

 

Perché in effetti durante il Black Friday si può davvero acquistare di tutto: e la vicinanza rispetto alle festività natalizie rende questa occasione ancora più interessante, soprattutto per chi ama preparare i regali con largo anticipo.

 

Black Friday o Black Week?

 

Ovviamente dobbiamo fare attenzione non solo agli sconti come ci vengono presentati, ma anche a quelli che realmente sono. La tendenza, dovendo concludere tutti gli acquisti nel giro di 24 ore, è quella di approfittare della prima offerta che ci troviamo sullo schermo. In realtà questa potrebbe non essere la migliore, quindi vale la pena di fare un veloce confronto anche con le proposte di altri siti web. In questo ci possono aiutare tutti quegli strumenti, come i comparatori di offerte, che permettono di mettere a confronto i prezzi dello stesso oggetto per i diversi siti.

 

Con un po’ di attenzione, cercando di muoversi e agire “a mente fredda”, il Black Friday può essere davvero l’occasione per ottimi acquisti: e con pochi e veloci click!