Menu settimanale: ecco cosa cucinare per evitare sprechi

98
CONDIVIDI

Organizzare il menu settimanale è un modo ingegnoso per risparmiare tempo e denaro. Tuttavia, riuscirci, se non lo si è mai fatto prima, non è semplice. All’inizio, infatti, può sembrare macchinoso e complicato. Non bisogna però disperare, poiché basta seguire alcune semplici regole per diventare dei veri e propri esperti. Vuoi sapere quali? Allora non ti resta che continuare a leggere quanto segue.

Le regole per organizzare al meglio un menu settimanale

Per riuscire a preparare sempre qualcosa di buono e di diverso ogni giorno con cui soddisfare se stessi e la propria famiglia, basta tenere conto di alcuni semplici accorgimenti. La prima cosa da fare è compilare una lista della spesa dettagliata, in modo da avere la certezza di avere sempre tutti gli ingredienti per cucinare. Si consiglia di scegliere i piatti da preparare in base alle esigenze familiari ed agli impegni da sostenere durante la settimana.

É importante avere delle scorte, in modo da riuscire ad effettuare variazioni nel caso in cui si verifichino degli imprevisti. Durante i primi giorni della settimana è sempre meglio consumare gli alimenti freschi così che non si deteriorino. Quando si ha un po’ di tempo è possibile preparare in anticipo sughi e pietanze da congelare e scongelare all’occorrenza. Da apprezzare sono i piatti unici, poiché consentono di evitare di preparare molte portate. Si consiglia di  scegliere ingredienti di stagione e di puntare alla qualità, in modo da soddisfare a pieno il palato.

Altri consigli pratici da non tenere a mente

Per programmare i menu settimanali esistono delle applicazioni per smartphone davvero interessanti. Inoltre, esistono delle piattaforme specifiche che permettono di salvare le ricette che si vogliono riproporre, così da averle sempre a portata di mano e non dover le andare a ricercare in fase di preparazione. Può essere un’ottima idea anche coinvolgere tutta la famiglia nella scelta del menu settimanale, così da avere la certezza di accontentare tutti i gusti e di non scontentare nessuno. Del resto, mangiare bene mette sempre di buon umore.

Cosa è bene proporre settimanalmente

Seguire un regime alimentare equilibrato è importante per mantenere l’organismo in salute. Per questa ragione è fondamentale scegliere con attenzione cosa preparare settimanalmente. Per la colazione possono andare bene biscotti, fette biscottate, cereali, marmellata, yogurt, latte, caffè e tè. A pranzo, invece, non possono mancare i carboidrati, come la pasta ed il pane.

Nella dieta sono necessarie le proteine che devono essere fornite dalla carne, preferibilmente bianca, e dal pesce, possibilmente azzurro, che è ricco di omega 3. Tuttavia, non bisogna dimenticare i legumi, che devono essere consumati almeno 2 volte alla settimana.

Altri alimenti importanti sono la frutta e la verdura, in quanto apportano vitamine, sali minerali, enzimi ed oligoelementi. Da consumare con parsimonia, invece, sono i cibi grassi, i dolci e il cosiddetto “junk food” (cibo spazzatura). É indispensabile però togliersi qualche sfizio, soprattutto nel fine settimana, in modo da soddisfare al meglio il palato e riuscire ad essere più ligi durante la settimana.


Loading...