Coronavirus, l’appello dei vip: state a casa!

204
coronavirus vip
CONDIVIDI

Anche i vip sono scesi in campo contro il coronavirus e lanciano un appello perché tutti restino a casa. Dalla Ferragni a Fiorello, dalla Marcuzzi a Nek: tutte le celebrità hanno voluto lanciare un segnale chiaro e univoco. Ecco che cosa hanno detto.

I video messaggi dei vip

Le prime a lanciare un appello per fermare il contagio del covid – 19 c’è stata Chiara Ferragni. La biondissima influencer parla di un problema molto serio e del rischio che di questo passo le terapie intensive arrivino alla massima capienza. Se il contatto non viene fermato, si rischia di dover scegliere chi salvare E chi invece non curare in base a fattori quali l’età e le patologie pregresse anche per la famiglia Ferragnez arriva quindi il momento di abbandonare l’aperitivo, lo shopping, le cene fuori per stare a casa. Basta con le vie piene di persone: meglio sfruttare questo tempo per stare a casa con la famiglia.

Lo stesso dice Fiorello che afferma: che bello stare a casa, che brutto l’aperitivo! Anche il comico Fabio de Luigi registra un video appello divertente e scanzonato ma che ribadisce lo stesso concetto: restiamo a casa! Alessia Marcuzzi segue la questione con un po’ di apprensione per via del figlio che si trova a Londra per studiare. La showgirl sfrutterà questo tempo per passarlo con la figlia, leggere, giocare a carte, mettere in ordine l’armadio, cucinare. Il suo pensiero va ai medici, agli infermieri e a tutti gli operatori sanitari impegnati con battere in prima linea l’emergenza. Anche altri vip hanno lanciato un appello contro il coronavirus sono Nek, Noemi, Emma Marrone, Francesco Facchinetti, Amadeus, Luca Argentero e via così: l’elenco è lunghissimo! Questo fa pensare a quanto sia importante che oggi un po’ alla sua routine quotidiana per riuscire a debellare quello che sta velocemente diventando un’epidemia. Il nuovo hastag da usare è #iorestoacasa

La raccolta fondi delle star

Oltre all’appello, diversi vip hanno anche organizzato raccolte fondi per gli ospedali e terapie intensive che hanno bisogno di guanti, mascherine, tamponi e soprattutto ventilatori. La solidarietà inizia a dare i suoi primi frutti. I Ferragnez hanno già raccolto 3 milioni di euro e iniziative simili sono partite anche da parte di Luciana Littizzetto per aiutare l’ospedale della sua città, Torino. La celebre showgirl e presentatrice Katia Follesa si è data come obiettivo a raccogliere € 100.000 per gli ospedali del gruppo San Donato e si trovano a fronteggiare un’emergenza che sta velocemente riempiendo i reparti di terapia intensiva. Tornando all’iniziativa della Ferragni e del marito rapper, si tratta della raccolta fondi più grande di tutta Europa: un record che fa pensare!


Loading...