Caschetto lungo o corto, un taglio versatile: a chi sta bene?

89
caschetto lungo

Caschetto lungo o corto? Il cut bob, è un taglio estremamente versatile, che non passa mai di moda. La lunghezza, di solito, arriva sotto alle orecchie, come dimostrano le dive del piccolo e grande schermo che ne hanno fatto un vero  proprio marchio distintivo: Raffaella Carrà, Caterina Caselli e Valentina di Crepax. Tuttavia, questa capigliatura è tornata in una veste un po’ più moderna. Infatti, viene spesso riproposta in versione mossa o corta e scalata. Ma vediamo nello specifico cosa sia meglio prediligere ed a chi sta bene l’acconciatura bob, in modo da non commettere errori.

Taglio bob: meglio lungo o corto?

Ultimamente va molto di moda il taglio wod, ovvero il bob lungo e mosso, come hanno dimostrato le ultime passerelle, ma anche le stesse celebrities, che hanno accorciato con orgoglio le poderose chiome. Il tutto in favore di un taglio sbarazzino e facile da gestire, che è in grado di donare freschezza al viso, abbassando il numero degli anni percepiti, che è molto importante per le donne. Ma è meglio lungo o corto? Di certo, molto dipende dai gusti personali, ma anche dalle necessità.

Infatti, se si vuole poter raccogliete i capelli, il bob corto non è l’ideale. La cosa migliore in questi casi è tagliare fino alla spalla o all’altezza del mento. Ovviamente, non bisogna dimenticare di valutare cosa dona di più al volto. Non sai effettivamente cosa sia meglio fare? Allora, ti conviene chiedere aiuto al tuo parrucchiere di fiducia, che è in grado di valorizzare l’ovale e conosce le proporzioni giuste che è meglio mantenere.

caschetto lungo 2019

A chi dona il cut bob?

Per rispondere al meglio a questa domanda, è bene tenere conto di alcuni aspetti fondamentali. Sicuramente il bob corto è l’ideale solo per le donne che hanno una chioma liscia e disciplinata. Il caschetto lungo è perfetto, invece, per  chi non vuole accorciare troppo la chioma, ma vuole sfoggiare un look differente. E dal punto di vista dell’età, a chi sta bene? Di fatto, non ci sono limitazioni, soprattutto nella versione più morbida, priva di scalature.

Al contrario, poche donne possono permettersi di provare il bob geometrico, come quello della celebre Anna Wintour. Ad influire enormemente sulla scelta della lunghezza del caschetto è anche il tipo di collo di cui si dispone. Se è lungo va bene optare per un carré corto, in quanto consente di dare slancio alla figura. In caso, invece, di collo robusto, è meglio puntare sul bob lungo. Infine, prima di far procedere il parrucchiere, non bisogna dimenticare di prendere in considerazione la forma del viso. Di fatto, il bob esalta i lineamenti regolari.

Tuttavia, a seconda della lunghezza può aiutare a mascherare alcune fastidiose imperfezioni. Inoltre, consente di dare un po’ di carattere ai look troppo classici e noiosi. Sicuramente il long bob ed i tagli asimmetrici sono l’ideale per chi ha un viso tondo e tratti marcati. In questo modo, infatti, è possibile rendere più armoniosi e delicati i lineamenti.

Potrebbero interessarti anche:

Tagli corti ricci: tutte le ultime tendenze

Capelli lunghi scalati: tutte le informazioni utili dalla A alla Z

Loading...