Bacche di Goji: perché si usano così tanto

183
bacche di goji
CONDIVIDI

Le bacche di Goji sono un ingrediente davvero prezioso da aggiungere alla tua dieta. Sicuramente, avrai già sentito parlare di queste bacche che si trovano spesso al supermercato e negozio bio secche. Più volte ti sei chiesta se acquistarle ma non sai esattamente quali sono i loro principi benefici né tantomeno come utilizzarle e consumarle.

Questa breve guida pone l’attenzione sui principi benfici di queste bacche rosse e come consumarle.

Bacche di Goji: cosa sono

Le bacche di Goji a una prima occhiata potrebbero sembrare dei piccoli peperoncini secchi. Infatti, si caratterizzano per una colorazione rossa intensa. Derivano da una pianta originaria dei paesi asiatici come Cina, Tibet che cresce solo a grandi altitudini.

Le proprietà benefiche

Queste piccole bacche rosse sono diventate cosi note e utilizzate per via dei tanti principi attivi. Sono un segreto di lunga vita perché hanno proprietà anti age in grado di contrastare il deterioramento cellulare causato dai radicali liberi. Spesso si consigliano alle donne in menopausa perché pare siano un estrogeno naturale che aiuta a contrastare gli effetti legati alla diminuzione della produzione di questo ormone da parte del corpo.

È ricca di sostanze antiossidanti che aiutano a ridurre le infiammazioni lo stress ossidativo rinforzando il sistema immunitario. Sicuramente aumenta l’apporto di amminoacidi e minerali. Come potrebbe fare intuire il colore rosso, le bacche di Goji sono ricche betacarotene e vitamina C che previene le infezioni e sostiene l’attività cellulare. Ragguardevole anche il contenuto di vitamine appartenenti al gruppo B, migliorano la vista e come benessere del sistema nervoso.

Aiutano a regolarizzare l’attività della tiroide e migliorano l’assorbimento di ferro e calcio. Sono perciò ottime alleate di tutte quelle persone che soffrono di anemia. Inoltre, abbassa la glicemia e il colesterolo aiutando anche l’attività delle cellule biliari, cioè del fegato.

Come consumare le bacche di Goji

Forse non sai che ci sono tantissimo diversi per consumare le bacche di Goji e integrale all’interno della tua dieta. Anzitutto, puoi consumarle così come sono: un ottimo snack spezza fame a metà mattina. Puoi anche aggiungerle nello yogurt assieme a frutta secca, miele e semi di lino e girasole. Sappi che puoi aggiungerle anche alle insalate o in qualsiasi impasto che prepari: pane, plum cake salati, muffin etc.

Prepara anche una tisana con le bacche di goji. È sufficiente lasciare in infusione le bacche in acqua bollente per almeno 10 minuti. Filtra il liquido e bevine 3 – 4 tazze nel corso della giornata. Un ottimo rimedio il caso di cistite e altre informazioni a carico dell’apparato urinario., Si possono utilizzare anche per arricchire le confetture di uva, frutti di bosco, ciliegie, fragole o quello che preferisci. Basta aggiungere una manciata verso fine cottura.


Loading...